Terremoti in Italia? Colpa dei gay, ad affermarlo è l'emittente Radio Maria ~ Notizie gay dal mondo

viaggiare, esplorare, ascoltare, sentire...

Iscriviti con un click

Translate

domenica 6 novembre 2016

Terremoti in Italia? Colpa dei gay, ad affermarlo è l'emittente Radio Maria


"I terremoti sono un castigo divino, volto a punire l'approvazione delle unioni civili per le coppie dello stesso sesso, norma che lede l'unione della famiglia e le leggi naturali", così la pensa Padre Giovanni Cavalcoli esplicitando la sua posizione ai microfoni di Radio Maria.

L'emittente cattolica di Erba, dopo le proteste dei soggetti coinvolti, decide di prendere le distanze dalle suddette affermazioni e di sospendere a tempo indeterminato la trasmissione del frate, già noto per le sua posizioni reazionarie.

Tuttavia le scuse di Radio Maria si rivolgono unicamente ai terremotati (non menzionando di certo gli omosessuali accusati di essere la causa scatenante dei disastri naturali) attraverso un comunicato che recita "Radio Maria si scusa se tali espressioni possono aver offeso la sensibilità dei fratelli terremotati ed esprime loro piena solidarietà e vicinanza nella preghiera."

Ospite de La Zanzara su Radio 24 Padre Cavalcoli non si rimangia nulla di quello che ha affermato : "Risentendo le mie parole, tutto sommato è un'opinione legittima. Si può pensare che il terremoto possa essere un richiamo, un castigo. Le unioni gay sono un peccato? Si capisce. Un omosessuale è una persona che pecca contro natura".

Share:

0 commenti:

Posta un commento

Post in evidenza

Una vita per combattere la pedofilia: Intervista a Francesco Zanardi (VIDEO)

Guarda subito l'intervista esclusiva a Francesco Zanardi "Una vita per combattere la pedofilia" : Francesco Zanardi ...

IN PRIMO PIANO

eBook Kindle in evidenza

Iscriviti alla newsletter

Informazioni personali

La mia foto
Sono un giovane blogger, classe '90, con la passione per il cinema, i libri, i viaggi e l'attualità.
Notizie Gay dal Mondo nasce dal desiderio di aprire un dialogo che non sia unidirezionale e di comunicare attivamente con i lettori.
Vuoi sostenere il mio lavoro di blogger? In caso ti faccia piacere visita https://www.patreon.com/damianodario (Ogni contributo è importante, anche un solo euro!)

Film