Lisbona: gay e droga ~ Notizie gay dal mondo

viaggiare, esplorare, ascoltare, sentire...

⬇️ Clicca qui - Supportami su Patreon ⬇️

Translate

lunedì 26 ottobre 2015

Lisbona: gay e droga



Si chiama Construction, l'inferno gay della droga, in Rua Cecilio de Sousa nel cuore del famoso barrio alto. Poppers, cocaina e soprattutto ecstasy sono le droghe maggiormente diffuse. Ragazzi più e meno giovani danzano musica techno a petto nudo, trascinati dal ritmo forsennato. Le bottigliette d'acqua sembrano più in voga rispetto alle birre o ai cocktails. Nella câmara escura l'odore di acidi misto a fumo è opprimente.
Da un paese liberale come il Portogallo, che ha fatto grandi passi in materia di diritti gay e ha decriminalizzato il possesso di tutte le droghe, ci si aspetterebbe qualcosa di meglio. Eppure l'ambiente gay è relativamente piccolo per una capitale, a Lisbona. Quasi inesistente a Oporto.
Non c'è sensibilizzazione sul sesso sicuro, e le malattie infettive scaturiscono da focolai fatti di poca informazione e locali malfamati como lo squallido Bar Cru dove le droghe vengono vendute al banco e dove i preservativi vengono distribuiti gratuitamente ma nessuno li utilizza.
In confronto alla vicina Spagna, dove pure l'uso di droghe è alto ma non sistematico e dove l'ambiente gay è vivace e ricco di proposte, pare ancora indietro anni luce.



Share:

0 commenti:

Posta un commento

Iscriviti alla newsletter

IN PRIMO PIANO

Seguimi con un click

Informazioni personali

La mia foto
Sono un giovane blogger, classe '90, con la passione per il cinema, i libri, i viaggi e l'attualità.
Notizie Gay dal Mondo nasce dal desiderio di aprire un dialogo che non sia unidirezionale e di comunicare attivamente con i lettori.
Vuoi sostenere il mio lavoro di blogger? In caso ti faccia piacere visita https://www.patreon.com/damianodario (Ogni contributo è importante, anche un solo euro!)

Blog Archive